Pallavolo D femminile, continua la marcia di ZSCh che lascia un set a Multimed Vercelli

Pubblicità
Condividi con
Tempo di lettura:2 Minuti, 6 Secondi

ZSCh Valenza continua la sua marcia inarrestabile nel girone A del campionato di serie D, vincendo 3-1 (25-21, 25-18, 20-25, 25-21) su una combattiva Multimed Volley Vercelli.

Pubblicità

Si respira aria d’alta quota sabato sera al Palazzetto dello sport di Valenza, dove scendono in campo la prima e la terza forza del campionato. Valenza e Vercelli arrivano allo scontro diretto distanziate di soli tre punti; imbattute le orafe nelle prime sette giornate di campionato, sei vittorie ed un solo passo falso per le bicciolane.

Gli ingredienti per un pomeriggio di emozioni forti ci sono tutti. E che sarà davvero un pomeriggio emozionante lo si capisce subito, al fischio di inizio, quando tutti i presenti al Palazzetto, giocatrici, allenatori, dirigenti e pubblico aderiscono all’iniziativa della Fipav “un minuto di rumore”, che ieri su tutti i campi sostituisce il tradizionale minuto di silenzio, per protestare contro la violenza sulle donne. Un messaggio molto forte, che le atlete in campo sottolineano con un baffetto rosso sulle guance ed un nastrino rosso nei capelli.

E a seguire, la partita non tradisce le attese. I primi scambi di gioco sono molto combattuti, le squadre si affrontano a viso aperto con la giusta cattiveria agonistica e giocano col coltello tra i denti. I quattro, combattutissimi, set sono molto simili tra loro. Valenza parte meglio, sembra in controllo, conquista un vantaggio che sembra rassicurante, ma Vercelli non cede; a poco a poco recupera lo svantaggio ed i parziali si decidono solo negli ultimi decisivi scambi.

Nei primi due set prevalgono le rossoblu orafe, che però nel terzo set commettono qualche errore e di troppo e finiscono per agevolare il sorpasso delle bicciolane, che si aggiudicano meritatamente la terza frazione e riaprono un match che sembrava già chiuso.

Stessa storia nel quarto e decisivo parziale, dove emergono tutti i pregi e difetti della squadra allenata da Jacopo Valentini. Allungo iniziale della ZSCh, rimonta inarrestabile di Vercelli e finale in sofferenza per le orafe valenzane, che però mantengono i nervi saldi e conquistano altri tre preziosissimi punti.

Risultati impressionanti fin qui per la squadra di Jacopo Valentini, che ha vinto le prime otto partite consecutive di campionato. Risultati che confermano il buon stato di forma psicofisico di una squadra che quando in campo gioca col sorriso e la mente libera, concentrata sull’obiettivo, non conosce rivali.

Con questi tre punti la classifica resta immutata: +1 su Issa Novara, con cui continua il duello a distanza. Sarà una bella lotta da qui alla fine.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri Whatsapp
1
Chat con IlGiornalediValenza
Benvenuto. Inizia la chat con IlGiornalediValenza