Il Duomo si colora di gioia per l’oggi ma non dimentica il dramma di ieri

Visite: 313
0 0
Pubblicità
Condividi con
Tempo di lettura:46 Secondi

Domenica il Duomo di Valenza si è ‘colorato’ di gioia per l’inaugurazione del nuovo mezzo della protezione civile, ottenuto con il Bando Crt ma senza dimenticare tutti coloro che se ne sono andatai per via del flagello del Covid-19.

Pubblicità

Marika Franchino dell’Organizzazione Europea Vigili del fuoco Volontari di Protezione Civile ha rievocato in chiesa quei terribili momenti ricordando l’impegno di tutte le associazioni e non dimenticando “quel senso di impotenza che ha pervaso le nostre vite per darle un valore ricordando chi l’ha persa e chi lottando è sopravvissuto marchiato da una paura profonda”. Una menzione particolare è andata a Mario, volontario Avis, scomparso in tempi più recenti, ma in prima linea in quei giorni.

E poi un ringraziamento sentito al sindaco Maurizio Oddone, all’assessore al Volontariato Rossella Gatti, a don Santiago Ortiz, ad Annamaria Zanghi. e a tutti i volontari presenti di Croce Rossa, Avis, Alpini, Aido e Protezione civile.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
100 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Ti potrebbero interessare

Articoli dello stesso autore

+ There are no comments

Add yours