Castelletto Monferrato, il vescovo di Chiavari alla celebrazione degli anniversari e all’inaugurazione di ‘Respirare il Monferrato’

Pubblicità
Condividi con
Tempo di lettura:1 Minuti, 0 Secondi

La celebrazione degli anniversari di matrimonio nella chiesa parrocchiale di Castelletto Monferrato e la successiva inaugurazione della bella mostra fotografica di Alberto Maffiotti ‘Respirare il Monferrato’ nella sala consigliare (rimarrà visitabile sino al 22 dicembre) hanno avuto domenica un ospite d’eccezione. A entrambi gli eventi è intervenuto il vescovo di Chiavari, monsignor Giampio Devasini, già vicario della Diocesi di Casale Monferrato, castellettese di origine.

Pubblicità

A fare gli onori di casa in municipio è stato il sindaco Gianluca Colletti che ha evidenziato come la mostra racconti quelli che sono gli stati d’animo del Monferrato, Patrimonio dell’Umanità Unesco, illustrando brevemente i diversi eventi che si svolgeranno a Castelletto Monferrato sino a Natale. Poi la parola è passata ad Alberto Maffiotti che ha spiegato come il visitatore ‘attraverso le immagini di cieli, terra, vigna, colline e paesi abbarbicati sui colli potrà immergersi in un paesaggi che respira e che fa respirare’ mentre il consigliere provinciale Gian Paolo Lumi ha ricordato i suoi anni trascorsi come dipendente proprio in comune a Castelletto Monferrato, ‘luogo che ho nel cuore’. All’evento, concluso con la recita di una poesia di Giovanni Pascoli da parte di una simpatica signora, ha partecipato anche il sindaco di Camagna Monferrato, Claudio Scagliotti.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri Whatsapp
1
Chat con IlGiornalediValenza
Benvenuto. Inizia la chat con IlGiornalediValenza