Pallavolo D femminile, ZSCh vince in rimonta

Pubblicità
Condividi con
Tempo di lettura:2 Minuti, 23 Secondi

.Scontro al vertice sabato sera alla Palestra Bertinetti di Vercelli, dove le padrone di casa del Multmed – seconde in classifica – hanno ospitato le rossoblu di Jacopo Valentini – capoliste del girone A della serie D.

Pubblicità

L’attesa per una partita che a sei giornate dal termine del campionato poteva sovvertire ogni pronostico era grande, perché entrambe le formazioni sono ancora in corsa sia per la promozione diretta in serie C, che per uno dei due posti ai playoff. E la partita non ha tradito le aspettative.

In una palestra stracolma di tifosi, che hanno sospinto le bicciolane padrone di casa per tutto il match con un tifo esemplare, caloroso ma corretto, hanno prevalso le orafe in rimonta 2-3 (25-23, 15-25, 25-21, 17-25, 11-15) al termine di cinque combattutissimi set.

E’ stato un incontro bellissimo, emozionante, vietato ai deboli di cuore, che i fortunati tifosi ospiti presenti a Vercelli, o collegati alla diretta Facebook della collaudata coppia Bersano-Palermo, potranno certamente annoverare tra le vittorie più esaltanti del campionato.

Non è stata però una delle migliori prestazioni della ZSCh, ma forse più per merito di Vercelli che per demeriti propri.

Multimed ha infatti giocato la partita (quasi) perfetta; le bicciolane sono scese sul parquet molto determinate, hanno giocato con grinta, difeso ogni pallone in maniera efficace e a lungo hanno cullato il sogno di infliggere la prima sconfitta stagionale all’imbattuta capolista.

Per questo motivo, il successo delle rossoblu valenzane è doppiamente importante. Le orafe hanno saputo compattarsi nei momenti più critici, stringere i denti e resistere alle folate offensive delle scatenate avversarie, che hanno prodotto il massimo sforzo nel quarto parziale, quando in vantaggio 2 set a 1 hanno rimontato e superato Valenza sul 17-16.

Ma proprio nel momento più difficile, quando tutto sembrava perduto le ragazze di Valentini, con Bersano in battuta, hanno piazzato un parziale mortificante di 9-0, che ha rimesso le cose a posto. E nel tie break decisivo, approfittando del calo fisiologico delle avversarie, hanno saputo piazzare la zampata vincente, per il tripudio dei tifosi rossoblu presenti.

Al termine della giornata, la classifica recita quindi che Valenza è al comando con 60 punti, frutto di 21 vittorie su 21 incontri disputati, unica formazione imbattuta nei tre gironi di serie D piemontese. I punti di vantaggio su Multimed Vercelli e Issa Novara sono ora 8 a cinque giornate dal termine.

Ma il clean sheet delle sconfitte non deve far pensare ad un campionato facile, tutto in discesa. Partite come quella di sabato alla palestra Bertinetti dimostrano che il livello delle avversarie è molto alto e gli ultimi cinque match che attendono il gruppo di Valentini lasciano facilmente presagire altrettante battaglie. Ogni scenario è ancora possibile e nessuna squadra sarà disposta a regalare qualcosa; se la ZSCh vorrà prevalere, dovrà sempre esprimere il suo miglior potenziale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri Whatsapp
1
Chat con IlGiornalediValenza
Benvenuto. Inizia la chat con IlGiornalediValenza