Giorgio Ricci presenta ‘Ci penseranno i fiori’ al Centro Comunale di Cultura

Pubblicità
Condividi con
Tempo di lettura:1 Minuti, 14 Secondi

Giovedì 19 ottobre alle ore 21.00 il Centro Comunale di Cultura ospiterà la
presentazione del volume di Giorgio Ricci Ci penseranno i fiori.
La nuova avventura editoriale dello scrittore valenzano è una raccolta di
racconti; undici storie che costituiscono la prima prova narrativa interamente
frutto della fantasia dell’autore.
Lo spunto per le undici trame ha origine dall’osservazione della natura e, in
particolare, dalla considerazione di come il glicine sia una pianta capace di
conquistare e sopraffare, attorcigliandosi, ogni cosa nelle vicinanze: piante,
cancellate, sedie, pali della luce, ruderi. L’autore arriva così a chiedersi
perché il glicine non si attorcigli anche sulle persone.
Un filo conduttore lega così le storie: fiori come arma di vendetta, fiori mossi
da una naturale predisposizione a farsi giustizia sommaria, fiori che prendono
vita per punire crudelmente scelte discutibili o peccati seri. Racconto dopo
racconto emerge l’immagine di una natura inquietante e di un’atmosfera che
mescola il soprannaturale, il noir e l’horror.
Biografia
Giorgio Ricci è nato nel 1960 a Valenza città in cui ancora oggi vive.
Appassionato di viaggi e fotografia, pubblica Sette autisti, un’automobile
indiana nel 2009, Cieli azzurri nel 2012, Cuba? No problema! nel 2021 e Il
canto dei corvi – Un viaggio in Tamil Nadu nel 2022. Attratto da sempre dalla
letteratura horror e soprannaturale, cambia genere e si butta anima e corpo
in un nuovo progetto: nasce Ci penseranno i fiori. Uno dei racconti presenti
nell’antologia, Il glicine, vince il premio Energheia 2022 a Matera.
Per informazioni:
tel. 0131 949286
email biblioteca@comune.valenza.al.it

Pubblicità
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri Whatsapp
1
Chat con IlGiornalediValenza
Benvenuto. Inizia la chat con IlGiornalediValenza