Quando la buona notizia … fa notizia: una bella storia di Natale a Valenza

Pubblicità
Condividi con
Tempo di lettura:1 Minuti, 11 Secondi

di Massimo Iaretti

Pubblicità

In un fine anno caratterizzati da guerre e dolore, c’è ancora spazio per le storie a lieto fine, una vera storia di Natale. Una storia che raccontiamo volentieri ritenendo che chi legge abbia diritto di avere anche notizie che facciano vedere un mondo dove c’è del bene e non sempre solo eventi negativi come potrebbe apparire secondo certe linee di informazione. Gli eventi di nera, i drammi ci sono e vanno raccontati, i problemi esistono e vanno affrontati, ma c’è anche il bene, un bene di cui tutti abbiamo necessità di sentirlo raccontare. E veniamo al fatto accaduto a Valenza:

un nonno, preleva al Bancomat €. 200 per il nipotino “Rik” (come riportato sulla busta rinvenuta presso lo sportello automatico), ma si distrae e lascia busta, biglietto e soldi presso lo sportello. Il materiale verrà ritrovato poco dopo da un uomo che senza pensarci un istante lo consegna direttamente alla Polizia Locale di Valenza. Scattano le procedure di rito, il personale del Comando si mette in contatto con il personale dell’Istituto Intesa Sanpaolo per dare un nome al nonno “G”, come indicato sul biglietto di auguri, attraverso le immagini del circuito interno. Si scoprirà alla fine che i protagonisti della storia saranno il nonno Giuliano ed il nipotino Riccardo il quale potrà beneficiare del regalo di Natale grazie alla buona azione di Gianluca.

E con questo davvero Buon Natale a tutti

Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Condividi con

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri Whatsapp
1
Chat con IlGiornalediValenza
Benvenuto. Inizia la chat con IlGiornalediValenza